Castello Visconteo di Trezzo sull'Adda - RIP - Ricercatori Italiani Paranormale

-
Vai ai contenuti

Castello Visconteo di Trezzo sull'Adda

Cosa facciamo > Reportage

Il Castello Visconteo di Trezzo sull'Adda è sicuramente uno dei simboli della città di Trezzo, antico borgo la cui fondazione risale al IV-III secolo a.C., è situato a nord-est di Milano.
Fu costruito nel 1300, per volere del signore di queste terre Bernabò Visconti, accanto ad una rocca che si dice edificata dalla regina Teodolinda. Questa fortificazione è stata testimone di una storia tormentata, di cruenti lotte e di conquiste, che vide protagonisti il Barbarossa, i Torriani e i Visconti.

castello

Proprio in questo luogo misterioso morì Bernabò, per mano del nipote Gian Galeazzo. Oggi dell'imponente castello rimane la torre a pianta quadrata, alta 42 metri, il pozzo fatto costruire nel 1400 dal Vercellino e i suggestivi sotterranei. Del coevo ponte sull'Adda, utilizzato per trent'anni prima di essere distrutto nel 1416 dal Carmagnola, sono ancora visibili la spalla e l'attacco.


Ecco alcune immagini da noi catturate nel Catello di Trezzo d'Adda

Questa foto ritrae alcuni "orbs", strane apparizioni di forma sferica visibili solo in fotografia e che la scienza tende attribuire a pulviscolo in sospensione e/o ad microgocce di umidità in sospensione che, colpiti dalla luce del flash, riflettono tale luce; ovviamente noi abbiamo molti dubbi in proposito in quanto riusciamo ad identificare perfettamente le differenze tra quelllo che la scienza ci racconta e vere e proprie "presenze" non attribuibile a fenomeni  naturali e normali.
Un dubbio che cerchiamo di istillare e a cui non abbiamo avuto risposte convincenti, perchè se fotografiamo un ambiente con più scatti a distanza ravvicinata solo in alcuni di essi riscontriamo orbs ma non in tutti ? Se come si dice fossero riflessi da pulviscolo, per ogni scatto ne vedremmo la presenza...   

Quest'immagine è particolarmente suggestiva in quanto in quella che si può definire una "nuvola fumante" di colore bianca, si può scorgere la sagoma di un guerriero medievale, in armatura e con tanto di spada in posizione di riposo (mani sull'elsa e spada a perpendicolo rivolta con la punta in basso). La ns. emozione è stata riprendere una immagine che per noi astanti era assolutamente tridimensionale e dettagliata a sufficienza da rendere possibile la foto che qui vi mostriamo.

In questa foto viene ripresa la nostra Cry che sale le scale del tutto ignara di avere in testa una presenza piuttosto inquietante (ingrandire per credere).

Orbs in una delle sale dove era presente un Presepe Natalizio visitabile in quel periodo.

Sotterranei del Castello di Trezzo - 26 gennaio 2014 - dopo pochi passi un altro scatto e tutto è scomparso !

Torna ai contenuti