Homepage

Sabato 29 maggio 2021  I RIP in collaborazione con A.L. Paranormal Research, saranno in indagine a Villa Pastore in provincia di Alessandria (conosciuta anche come “la villa maledetta”). Vi terremo informati sugli sviluppi con video e altro materiale.


Ricercatori Italiani Paranormale

Svolgiamo indagini nel campo del paranormale alla ricerca di manifestazioni spiritiche sia con l’ausilio di tecnologie sia con metodi alternativi quali medianità e tecniche radioestesiche e spiritiche. Scopo della nostra ricerca è quello di riuscire ad escludere tutte le cause naturali e/o artificiali che possono dare falsi positivi così da poter definire i fenomeni da noi osservati “paranormali”.

La passione che accomuna i componenti che da anni si interessano di paranormale, fa si  che le ns. indagini siano svolte con un approccio rigoroso, ma allo stesso tempo disincantato e che ci dia l’opportunità di seguire la nostra passione pur non escludendo il divertimento nel gruppo.

Periodicamente organizziamo visite e indagini che documentiamo con fotografie e video.

Apprezziamo senz’altro segnalazioni di fatti strani ed eventi accaduti che meritino indagini da parte nostra.

Chi voglia sottoporci casi su cui  indagare o che voglia darci una mano con la propria esperienza ed entusiasmo, è libero di candidarsi scrivendo nell’apposita sezione dei Contatti; valuteremo il materiale inviato e risponderemo a tutti.


Il guerriero guardiano
Castello di Trezzo – Il guerriero guardiano

Quest’immagine è particolarmente suggestiva in quanto in quella che si può definire una “nuvola fumante” di colore bianca, si può scorgere la sagoma di un guerriero medievale, in armatura e con tanto di spada in posizione di riposo (mani sull’elsa e spada a perpendicolo rivolta con la punta in basso). La ns. emozione è stata riprendere una immagine che per noi astanti era assolutamente tridimensionale e dettagliata a sufficienza da rendere possibile la foto che qui vi mostriamo.


In questa foto viene ripresa la nostra Cry che sale le scale del tutto ignara di avere in testa una presenza piuttosto inquietante [ingrandimento di seguito]

Castello di Trezzo  – 2015

Chi siamo


GLI OPERATIVI


Roberto – Fondatore, ricercatore storico, sensitivo e radiestesista.

Cristina  – Fondatrice, addetta alle relazioni col pubblico, medium e
       rilevamenti audio.             

Alfredo  – Cameraman ed esperto di ottica.    

Victor    – Cameraman e tecnico
 sicurezza degli edifici da visitare.      

Gianluca – Supporto tecnico Web e rilevamenti delta termici. 

Salvatore – Cameraman 
 
Marco – Ricercatore scientifico.

Roberto - Fondatore
Roberto – Fondatore , ricercatore storico, sensitivo e radiestesista.
Cristina - Fondatrice
Cristina – Fondatrice , addetta alle relazioni col pubblico, medium e rilevamenti audio.
Alfredo - Cameramen
Alfredo – Cameraman ed esperto di ottica.
Victor - Cameraman
Victor – Cameraman e tecnico sicurezza degli edifici da visitare.
Gianluca – Supporto tecnico Web e rilevamenti delta termici.
Salvatore – Cameraman
Marco - Ricercatore scientifico.
Marco – Ricercatore scientifico.

Contatti

Lascia un messaggio o chiedi informazioni, sarà ns. cura risponderti al più presto.

     

    Dicono di noi

     
    24 giugno 2017    [clicca sulla data per aprire]
     
    Gazzetta dell’Adda – Trezzo sull’Adda 
     
    La scienza al servizio del paranormale nel castello
      
                 
    7 novembre 2016   [clicca sulla data per aprire]
     
    Notizia Oggi – Vercelli 
     
    Tempio di Saletta: nella cripta si manifestano entità spiritiche
     
     

    Noi seguiamo

    Accademia di Scienze Noetiche

    Accademia per lo studio e lo sviluppo del potenziale umano profondo

    Sociologia della conoscenza e dei processi culturali

    Docenti: Nicola Pannofino

    https://www.uninoesis.it/

     


    “Il nostro scopo è quello di studiare, utilizzando tecniche e strumenti scientifici, quei fenomeni ritenuti inclassificabili o “paranormali”. Ricordiamo che con tale termine si va ad identificare una pseudoscienza.”
    Così si presentano i nostri amici di Verona. 

    Da anni presenti sulla scena del paranormale, sono molto attivi nella ricerca attraverso l’acquisizione di E.V.P. (Electronic Voice Phenomena).

    Utilizzano tecnologie ibride (analogiche e digitali) molto affascinanti….scopritele!

     

     


    Questo è un estratto di come si presenta sul suo sito Gianni Verdoliva: “Vivo e lavoro a Torino. Sono giornalista pubblicista e ho scritto per varie testate e attualmente sono collaboratore fisso del mensile Polizia e democrazia.”
    ….
    “Amo la natura e l’arte, le tradizioni e la storia, i bei paesaggi, le conversazioni profonde ma anche la tranquillità e il silenzio.
    Mi piacciono i borghi medioevali e i sentieri di campagna, i racconti di fantasmi e il paranormale.”
    ….
    “Ci sono due oggetti che mi rappresentano: lo zaino che per me simboleggia l’essenziale e la caffettiera con i suoi tempi di preparazione e l’aroma che si spande nell’aria per me è simbolo di cura e del tempo che occorre per fare qualcosa di bello e positivo.”
    ….
    “La tecnologia per me è un mezzo, vivo nel mondo reale, e non sono dipendente dai social media.”
    Parliamo del romanzo che più di tutti ha attinenza con il “nostro” mondo: il paranormale.
    L’utilizzo narrativo di aspetti di contatti con l’ultraterreno risulta intrigante e coinvolgente.

     

     

    Come anime scelte che si ritrovano
    Quando il passato e il presente si toccano, accade qualcosa di magico. Specie in certi luoghi dove il silenzio e la tranquillità conducono i sensi oltre ciò che è apparente. In una cornice da racconto gotico, tra vecchi monasteri, paesi abbandonati, ville di campagna e antiche dimore, circondati da un’atmosfera suggestiva, l’elemento sovrannaturale rappresentalo snodo, misterioso quanto affascinante, di queste vicende a metà tra i racconti di fantasmi e le storie d’amore.